The project

Who

Medici chirurghi di diverse discipline, riuniti insieme per definire una nuova modalità operativa per la gestione del paziente affetto da melanoma avanzato.

What

Definire la natura e le modalità operative delle nuove “Melanoma Unit”, team multidisciplinari nei quali si sostanzia un nuovo approccio terapeutico nei confronti dei pazienti affetti da melanoma avanzato.

 

Tale approccio prevede il confronto e il lavoro congiunto di diversi specialisti – oncologi, dermatologi, chirurghi e anatomopatologi – che unendo le proprie competenze possono offrire al paziente la miglior assistenza possibile.

How

La suddivisione dei partecipanti in team ha subito dato all’evento l’impronta multidisciplinare che caratterizza il nuovo approccio terapeutico proposto.

 

Avvalendosi della collaborazione scientifica di un team di opinion leader multidisciplinare è stato poi costruito un simulatore avanzato.

 

Tramite questo applicativo realizzato ad hoc i partecipanti, suddivisi nei team, hanno concorso alla costruzione del percorso clinico, selezionando le opzioni diagnostiche e terapeutiche all’interno di un sistema di simulazione composto da 8 tappe (stati) fondamentali, declinabili in più di venti varianti a seconda delle scelte operate.

 

Lavoro in team e formazione interattiva. Grazie al mix di questi due fattori il convegno, come testimoniato dai questionari di valutazione somministrati in chiusura dei lavori a tutti i partecipanti, è riuscito nel suo obiettivo.

 

Il convegno Melanoma Unit Simulation ha posto le fondamenta per lo sviluppo di un nuovo approccio alla gestione del paziente con melanoma avanzato, dimostrando al contempo che l’unione delle competenze, se supportata dal lavoro di squadra, restituisce risultati sempre superiori alla semplice somma delle parti.

Last insights

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit